Collegamento #11

Bla bla bla, la rubrica, le rubriche, le cose vanno fatte con costanza, devi tenerti un po’ di contenuti in aticipo sennò scleri… Non l’ho fatto, non ho nessun anticipo. Mi sono bruciato le prime due settimane in due settimane. Ho giusto una radiografia in più ma mi sta dando problemi nel reperire i pezzi, e quindi ora sono sempre così, in scadenza, c’hanno provato a insegnarmi a fare i compiti per tempo, guardare il diario e fare un po’ per volta. C’hanno provato e riprovato, hanno insistito, e mi hanno spiegato perchè era giusto. E io non ho mai voluto crederlo, e ho sempre aspettato l’ultimo momento utile, proprio l’ultimo istante, per fare qualsiasi cosa dovessi fare. Ora va di moda essere procrastinatori, fanno gli articoli su Internazionale, fanno le sveglie con lo snooze. Fanno i simpatici in molti modi riguardo alla procrastinazione. Ma non era di questo che volevo scrivere. Buone vacanze, mangiate, bevete vin brulè, fate il giro a salutare i parenti. Io per un po’ non voglio saperne niente. Buon Anno. Ciao.

Nelle vacanze però andate su ComedySubs, é un sito di appassionati di stand-up comedian, che producono sottotitoli in italiano per gli spettacoli dei più interessanti comici anglofoni. Lo stand-up comedian è semplicemente un uomo o una donna che parla su un palco per un’oretta. Non interpreta personaggi, semplicemente racconta cosa e fa battute. I miei preferiti sono Richard Pryor e Bill Hicks, e anche Schimmel, e non so come dire, è proprio roba da un altro pianeta, io rido da commuovermi. Non è un link semplice, c’è da sbattersi un po’ per vederli, perchè dovete “acquistare” il dvd e poi caricarci su i sottotitoli. Ma oh, che bisogna fare, portarvi l’acqua con le orecchie? Sveglia eh! Intanto un pezzo di Sarah Silverman, occhio se siete cattolici, è un po’ forte, libero diciamo, e in Italia non ci siamo molto abituati.

0 Condivisioni