Radio Grafia – Valentina Cintorisi

Oggi siamo particolarmente eccitati nel proporre la playlist di una giovane autrice: Valentina Cintorisi. In Italia l’età di un “giovane” può essere compresa tra i trenta e i 63 anni (al di sotto dei trenta sarebbe “giovanissimo”), per cui, come lei ci chiede, manteniamo il mistero riguardo la vera età della vanitosa fumettista (si scherza Vale…). Dopo le prime apparizioni nella raccolta “Passate il Prossimo” a cura del “Centro Studi Stefano Tamburini”, Cintorisi sviluppa e consolida velocemente un segno molto personale, rifacendosi ai maestri Disney, ma ibridandolo con forti influenze nipponiche e un’inchiostrazione quasi argentina. L’esordio su “Parole da More”* con “Destino Postino” si fa notare subito dagli adetti ai lavori, per la potenza e raffinatezza del disegno e l’ironica poesia dei testi. Da lì in poi Valentina non si è più fermata, diventando una disegnatrice molto richiesta (suo l’ultimo episodio di “Jack Dan” su sceneggiatura di Sterpico) e continuando a proporre le raccolte delle storie brevi di cui è autrice unica. Autoprodotte con elegante lo-fi, e seguite fedelmente da un gruppo di appassionati, conquistati dalle atmosfere intime ed esilaranti del suo immaginario.

*”Parole da More” è stata una pubblicazione che per un breve periodo ha raccolto una manciata di giovanissime autrici: Sara Findellini, Luisa Pezzorelli, Carla Dimessocci, Giulia Strippe. Seppur con alcune ingenuità più che comprensibili, la rivista autoprodotta fù una rivelazione di talenti e davvero una piacevole lettura per chi nel periodo aveva la fortuna di incontrare il colorato banchetto delle “Ruote Rosa”. Ci auguriamo che le ragazze tornino a produrre qualcosa assieme.

Commenta

Related Posts

2 Comments

on “Radio Grafia – Valentina Cintorisi
2 Comments on “Radio Grafia – Valentina Cintorisi

Rispondi