Menu Chiudi
Cara Marisa #04

il vero problema qual’è

Nome: Lulù

Messaggio: Buongiorno Marisa, spero tu mi possa aiutare. C è questa cosa che non mi fa dormire la notte. Io sto bene con il mio ragazzo (stiamo insieme da 6 anni). Da qualche mese, quasi tutte le mattine, mi sveglio pensando a un mio amico di lunga data. Dirlo al mio ragazzo non mi sembra il caso perché è abbastanza geloso e non vorrei allarmarlo per nulla. Però mi sento a disagio. I pensieri che faccio sul mio amico non sono nulla di troppo importante, semplicemente mi viene in mente. Sono confusa. Come sbroglio la cosa?

Grazie

Risposta: Lulù, carissima Lulù!
Cosa c’è di tanto terribile nel fare fantasie su qualcuno? Probabilmente c’è qualcosa sotto che devi capire.
Come mai, al di là del ragazzo geloso di cui parleremo tra poco, le fantasie sul tuo amico ti creano tanto disagio? Hai paura che pensandoci troppo potresti provare dei sentimenti che vanno oltre l’amicizia? O magari li stai già provando? Provi imbarazzo quando lo vedi perché hai paura che possa capire qualcosa? Hai paura che lui possa ricambiare tutto questo?
Io ti dico che quando si vuole molto bene a qualcuno è normalissimo pensare a questa persona, ed è normale quando c’è un certo tipo di affezione, intesa emotiva e intellettuale, trasferire questi sentimenti nel romanticismo e nell’attrazione sessuale. Non c’è assolutamente niente di cui vergognarsi o preoccuparsi, fidati!
A meno che, appunto, non ci siano cose collaterali che ti creano difficoltà, come appunto la possibilità che questo sentimento possa essere ricambiato e quindi concretizzarsi in qualcosa che cambierebbe la tua attuale vita.
Secondo me, per il tuo benessere, dovresti riflettere su questi sentimenti senza vergogna o paura, a cuore aperto, anche solo per conoscenza: è una cosa intima e profonda che ti riguarda, hai il diritto di conoscerla a fondo!

L’altra cosa però su cui vorrei concentrarmi è il ragazzo geloso.
Non posso affermare di essere totalmente contro la gelosia, laddove si ferma ad uno stadio di bruciorino quando qualcuno dimostra interesse per il tuo partner:
Però è una cosa che deve assolutamente fermarsi lì.
Capisco perfettamente che tu non voglia dirgli niente, specie se è tutto così vago e intimo, e approvo la tua scelta. Creare apposta quel bruciorino di cui sopra può essere sadico, e inoltre (e soprattutto!) è un tuo sacrosanto diritto avere delle cose tue e soltanto tue, dei pensieri carini dove rifugiarti quando ti pare.
Però temere in assoluto di confidarsi con il proprio partner per paura della sua gelosia, non necessariamente perché potrebbe arrabbiarsi e ferirti in qualche modo, ma anche perché la cosa ferirebbe molto lui, non è una bella condizione in cui vivere.
Vorrei che riflettessi su questa cosa, perché avere i propri spazi è bellissimo e molto molto importante, ma deve essere una scelta libera, non obbligata.

Mi raccomando Lulù, rifletti su questi due aspetti della faccenda e non provare imbarazzo per niente. I sentimenti, specie quelli positivi (ma non solo) non dovrebbero mai far vergognare chi li prova! Anzi, sono una cosa molto bella, che migliora molto la qualità della nostra vita, se riusciamo a conviverci serenamente!

Un grande abbraccio
Marisa

Hai problemi di cuore? Paturnie che non ti fanno dormire la notte? Cosa stai aspettando:

>>SCRIVI ANCHE TU ALLA MARISA<<

4 Condivisioni
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email