Menu Chiudi
Safari #03

Questa puntata di Safari è sull’amore.

Non vedrete niente che sia riferito direttamente all’amore, ma è semplicemente una selezione che ho fatto pensando agli aspetti che più ho amato di questa esperienza.

Quando abbiamo in mente qualcuno a cui vogliamo bene – anche il fornaio di fiducia, per intendersi – ci sono delle piccole cose, dei dettagli, dei vezzi che le denotano indistinguibilmente e a cui ripensiamo con tenerezza.

Avendo a disposizione una inquadratura fissa su Palloni, Menetti e Ravazzani, per la durata di un viaggio intero, abbastanza lungo da fargli dimenticare la presenza della videocamera, ho qui selezionato dei momenti molto spontanei, che sono anche quelli che più mi fanno intenerire.

Vi ricordo che i Mammaiuto sono in viaggio verso l’agriturismo in cui, tutti insieme, proveranno a realizzare un libro antologico in 48 ore. Qui li vediamo proprio all’inizio della loro epopea e adesso vi racconto com’è andata a finire:  Palloni lavorerà come un treno, appunto, e la mattina seguente avrà il suo storyboard di 20 pagine. La Menetti realizzerà una storia meravigliosa facendo un parallelismo tra l’adolescenza e il comportamento degli insetti. Ravazzani ce la farà, sebbene le difficoltà, e sarà una storia così incredibile che il regista Davide Arosio ha deciso di farci un corto e di girarlo a New York (sul serio).

8 Condivisioni
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

TUTTE LE PUNTATE